Recensioni

Sulle tracce di Marco Polo

In onore del nostro ospite Daniele Tascini di questo sabato oggi parleremo di un german tutto italano .

Stiamo parlando de I VIAGGI DI MARCO POLO, gioco per 2-4 giocatori,edito in Italia dalla GIOCHI UNITI, di DANIELE TASCINI E SIMONE LUCIANI, della durata di circa 25 minuti a persona. La plancia di gioco raffigura il diario di viaggio di Marco Polo, la zona superiore rappresenta l’oriente con le famose città visitate durante il suo viaggio, collegate da strade ognuna con un pedaggio da pagare. La parte inferiore della plancia presenta le varie azioni fattibili durante il turno tramite il piazzamento dei propri dadi. Le azioni principali permettono di ottenere denaro, di ottenere 2 cammelli ed una risorsa a scelta, ottenere merci e cammelli, spostarsi sulla mappa in cambio di denaro e acquisire contratti (richiedono delle merci e danno in cambio punti vittoria e/o altre merci e/o bonus vari).

Ad ogni turno i giocatori agiscono facendo un’azione principale a testa finché tutti hanno usato tutti i dadi… è anche possibile piazzare i dadi su uno spazio già occupato da un altro giocatore, ma per farlo si pagano tante monete quanto il valore del dado piazzato. Ad ogni turno è anche possibile effettuare una azione secondaria o più (spendere cammelli per ritirare i dadi o cambiarne il valore, ottenere 3 monete, spendere cammelli per un dado extra e completare contratti).

Quando il nostro viaggiatore raggiunge una città, terminando lì il movimento, vi piazza subito un suo avamposto commerciale ricevendo così il bonus (città piccola) o potendo accedere a nuovi spazi in cui piazzare il dado. A fine partita (dopo 5 turni) si calcolano i punti vittoria, aggiungendo dei punti bonus a chi è arrivato a Pechino e a chi ha completato più contratti.Il gioco ha un estrema rigiocabilità, dovute dai tanti contratti e dai diversi personaggi (ognuno con diverse abilità) a vostra disposizione. La spiegazione dura all’incirca 10-15 minuti, le regole sono di facile comprensione, il gioco presenta molte possibilità e rende il gioco molto più profondo e strategico.

Sulle tracce di Marco Polo
Scopri di più

Kingdomino e 7 Rosso

KINGDOMINO


Presentato alla scorsa fiera di Essen e vincitore dello “Spiel des Jahres”, Kingdomino, gioco per 2-4 giocatori, edito in Italia dalla Oliphante, si presenta come un gioco piazzamento tessere sfruttando la natura del Domino. A ogni turno si aggiunge una nuova tessera al nostro reame; almeno uno dei due terreni raffigurati su di essa deve toccare un terreno dello stesso tipo già presente nel nostro reame. Quando il nostro regno è completo si ottengono punti per le corone presenti in ogni tipologia di terreno, moltiplicate per il numero di tessere da cui quel territorio è formato. Inoltre otterremo punti extra se riusciamo a piazzare il nostro castello al centro del nostro regno e se riusciamo a formare un quadrato completo 5 x 5 con le tessere acquisite. Come vedete Il gioco si presenta con un regolamento molto semplice e punta ad un target familiare. Un filler dalla meccanica intuitiva, veloce e semplice.

7 ROSSO

Oggi vi parleremo di una nuova uscita che sarà presentata al Lucca comics and games di quest’anno. Stiamo parlando di 7 ROSSO, gioco edito in Italia dalla CRANIO CREATION, di Carl Chudyk. Si tratta di un filler molto veloce.Dentro ci troviamo un mazzo formato da 7 carte numerate da 1 a 7 e da 7 colori diversi. Ogni giocatore parte con 7 carte pescate a caso, la regola vigente in gioco è la carta piu alta vince. Il primo giocatore sarà quindi il giocatore alla sinistra di chi attualmente ,grazie alle sua carte ,sta vincendo. Il giocatore attivo quindi ha a disposizione 2 azioni, giocare una carta davanti a se e/o cambiare la regola vigente in corso. Come vedete il gioco ha un regolamento molto semplice ma nonostante la sua semplicità il gioco risulta essere molto tattico. Si sente molto la presenza dell’alea (dopo tutto la pesca iniziale è casuale e purtroppo anche determinante ai fini della partita) ma utilizzando le regole avanzate si può sopperire, almeno in parte, a questo aleatorietà.

Kingdomino e 7 Rosso
Scopri di più

Unlock!

Unlock! L’escape Room da Tavola

Unlock!, edito in Italia dall’ASMODEE, è un gioco per 1-6 giocatori che ci vede alle prese con delle escape room. Tra indizi, indovinelli e rompicapo vari, grazie anche al supporto di una comoda app scaricabile gratuitamente, dovrete riuscire a fuggire da una serie di scenari decisamente fuori dal comune.Ma è possibile ricreare l’atmosfera di un escape room su di un gioco da tavolo?

 

Vediamo nel dettaglio la meccanica di Unlock!.

Sul retro della carta introduttiva troveremo una stanza con impresse alcune lettere e numeri che corrispondono a vari oggetti, porte o dettagli di ciò che ci circonda. Queste, a loro volta, avranno una carta con lo stesso numero o lettera da ricercarsi nell’intero mazzo di gioco. Alcune di queste carte potranno essere combinate fra di loro per proseguire nel gioco. Per farlo sarà sufficiente sommare il numero delle due carte che pensiamo possano avere una qualche correlazione e, se all’interno del mazzo troveremo una carta con lo stesso numero, potremo rivelarla (scartando poi le carte indicate da appena pescata).

Altre carte richiederanno invece di risolvere indovinelli o enigmi, che forniranno a loro volta un numero da cercare nel mazzo dell’avventura in corso. Per completare la storia, e vincere lo scenario, sarà necessario inserire un codice di quattro cifre nell’applicazione che, se confermato dall’app, bloccherà il conto alla rovescia verso il Game Over.

Ogni avventura avrà infatti a disposizione un’ora esatta di tempo per essere completata e una valutazione, indicata da 1 a 5 stelle al termine della partita, ci segnalerà la nostra valutazione complessiva nella risoluzione della “Escape Room”. Combinare oggetti sbagliati o tentare strade poco logiche ci farà invece perdere tempo prezioso o, addirittura, incorrere in penalità di tempo applicate sul cronometro dell’app (non voglio rovinarvi la sorpresa quindi non vi spiegherò come). Oggetti nascosti o indizi utili al proseguimento della storia potrebbero trovarsi anche sui disegni delle carte stesse, con un numero nascosto in “bella vista”.

Se riusciremo a completare l’obiettivo dello scenario entro un’ora, l’intero gruppo avrà vinto.

Unlock!
Scopri di più

Century : le vie delle spezie

Ci troviamo davanti al prossimo vincitore dello “Spiel des jahres”?

Per ora non lo sappiamo ma di sicuro siamo ma di fronte ad un titolo che può definirsi il successore spirituale di SPLENDOR. Stiamo parlando della nuova fatica di Emerson Matsuuchi, ovvero CENTURY:LA VIA DELLA SPEZIE, gioco per 2-5 giocatori, della durata di 45 minuti edito in Italia dall’ASMODEE.Il gioco si presenta con un regolamento molto semplice:

La dinamica di Century è molto semplice : ognuno parte con due carte (uguali) in mano. Al centro del tavolo di sono quattro coppette di plastica che contengono cubetti di 4 colori (giallo, rosso, verde e marrone), che dovete pensare come di livelli crescenti.Al loro fianco alcune carte obiettivo (restituisci i cubetti dei colori indicati sulla carta per avere i punti vittoria stampati su di essa) e alcune carte mercante (da acquistare per rendere più ricca la propria mano – consentono di svolgere azioni).

Come funziona Century?

Al proprio turno si può eseguire una cosa tra le sole 4 scelte a disposizione:

  1. century le vie delle spezie

    Il sistema di gioco è molto facile e intuitivo, riprende le dinamiche del deck building

    gioca una carta mercante (mettila nei tuoi scarti) che hai in mano e svolgi l’azione;

  2.  

    restituisci (se li hai) i cubetti indicati da una carta obiettivo e prendila;

  3. prendi una carta mercante dal tavolo;
  4. recupera i tuoi scarti in mano.

Le carte mercante, che sono il fulcro del gioco, consentono di prendere cubetti, di migliorare cubetti (quella base, di inizio partita, concede due upgrade (per esempio converti un giallo in un verde o due gialli in due rossi) o di convertire le combinazioni di cubetti indicate dalla carta in altri cubetti, pure indicati.

La partita ha termine quando un giocatore raccoglie 5 o 6 (a seconda del numero di giocatori) carte obiettivo. Chi ha più punti, vince. Un gioco dal regolamento semplice, adatto a tutti e con una livello di strategia abbastanza buona da non essere troppo banale.

Century : le vie delle spezie
Scopri di più

Happy Salmon

“In fondo al mar in fondo al mar”… con Happy Salmon!

Oggi parliamo di Happy Salmon. Adoro i filler. Perché?..Semplice..Ogni tanto tra un Terra Mystica e un Brass mi piace mettere in stand by il cervello, sono giochi che durano poco, quindi ci si possono fare più partite in poco tempo ed inoltre per la maggior parte sono “caciaroni”..e a me piace la “CACIARA”! (Per chi non lo sapesse caciara è un espressione tipicamente romana che sta a indicare il caos più assoluto).

Happy Salmon

Il Gioco è distribuito in Italia dalla Da Vinci

Cosi spulciando su internet trovai HAPPY SALMON, gioco per 3-6 giocatori della durata di circa 1 minuto (si! Avete capito bene..un minuto).

Ognuno ha in mano un mazzetto di 12 carte composto da 4 carte in triplice copia. Tutti in contemporanea bisognerà cercare un altro giocatore che abbia la stessa carta in cima ad esso, fare insieme la mossa descritta e scartare la carta. Il primo che scarta tutto il mazzo vince. Il resto è il caos più totale.

Divertente, semplice, veloce e caotico al punto giusto.

Happy Salmon
Scopri di più