Avalon

Gioco di carte per due persone ambientato nel periodo arturiano. I due giocatori si contendono 13 territori (foreste, pianure, colline) di diverso valore (da 1 a 3 “corone”). il primo che controlla 15 “corone” vince. In alcuni territori ci sono delle città che una volta conquistate rendono meglio difendibile il territorio. Esistono tre territori speciali: avalon, stoneage e le paludi che conferiscono dei bonus/malus a chi li controlla.

Ogni giocatore dispone di carte divise in 5 colori e in due tipi (streghe e cavalieri). Giocare un cavaliere permette di eseguire un attacco per conquistare un territorio: l’attacco può essere effettuato solo in territori in cui l’avversario ha meno carte. Può essere bloccato giocando in difesa un cavaliere dello stesso colore di quello che ha iniziato l’attacco. Giocare una strega permette di catturare una carta dell’avversario presente nel territorio: la carta deve essere dello stesso colore della strega. L’unico modo di fermare una strega e’ giocare un’altra strega dello stesso colore.

A seguito della conquista di un territorio il difensore perde tutte le sue carte su quel territorio. L’attaccante perde lo stesso numero di carte da quel territorio ed in più tante carte quanto il totale di quelle coinvolte nello scontro, prese da qualsiasi altro territorio e/o dalla propria mano. Questo fa sì che gli attacchi in zone popolose siano molto ma molto dispendiosi per l’attaccante.

A fine del proprio turno il giocatore deve scegliere uno dei 9 bonus che gli permettono di pescare un certo numero di carte dal mazzo a seconda dei territori controllati o di altri fattori.
I bonus più potenti ti danno più carte ma solo all’inizio del tuo turno successivo (e quindi non utilizzabili per difenderti dagli attacchi o dalle streghe dell’avversario), quelli meno potenti te ne danno poche ma subito.

Il gioco funziona, è divertente e coinvolgente. I territori speciali (avalon e stonage) conferiscono dei vantaggi importanti ed il loro controllo diventa fondamentale per la vittoria. Decisamente un ottimo gioco, divertente e ben calato nell’ambientazione.

Anno di Pubblicazione

Autore

Dipendenza dalla Lingua

No

Durata Media

30

Lingua

Numero di giocatori Massimo

10

Numero di giocatori Minimo

5